Informativa Privacy - Come eliminare i cookie

Tutti i documenti sono aggiornati, consultabili online e scaricabili in formato aperto. I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e D.Lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali. Per ulteriori informazioni e approfondimenti è possibile scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica:

info@soricalspa.it

Sede legale: 88100 Catanzaro (loc. Germaneto) - Capitale Sociale: €13.400.000 - C.F. e P.IVA: 02559020793 - R.E.A.: 159545

Notizie sorical

Diga Menta, valutazione sismica da centri di studio e ricerca internazionali

09/12/2019

 

Il Comitato Tecnico A dell’ICOLD ha organizzato il 15th Benchmark Workshop on Numerical Analysis of Dams presso il Politecnico di Milano. Il workshop si è tenuto nei giorni dal  9-11 Settembre, e fra i temi proposti è stato considerato  il caso di studio della Diga del Menta, infrastruttura strategica del sistema acquedottistico a servizio della città di Reggio Calabria, gestita dalla Società delle Risorse Idriche della Calabria (So.Ri.Cal.). In collaborazione con la So.Ri.Cal., il tema è stato formulato da un team di ricercatori appartenenti a diverse università italiane (Università di Cassino e del Lazio Meridionale, Università di Napoli Federico II, Università di Perugia), sotto la responsabilità scientifica del prof. Giacomo Russo.

La diga del Menta è una diga in rockfill con manto di tenuta in conglomerato bituminoso, situata nel cuore dell’Aspromonte a circa 1400 m s.l.m., costruita negli anni ’90 ed attualmente in esercizio. L’invaso a monte della diga rappresenta il serbatoio idrico a servizio del sistema acquedottistico che fornisce la risorsa idrica alla città di Reggio Calabria, sistema recentemente entrato in esercizio grazie al particolare sforzo tecnico ed organizzativo della So.Ri.Cal..

La diga presenta aspetti di particolare interesse ingegneristico, essendo ubicata in un’area caratterizzata da una intensa sismicità. Per tale motivo, il tema proposto è stato proprio lo studio del comportamento sismico della diga mediante modellazione numerica. Sulla scorta degli studi approfonditi sviluppati dal team dei Formulatori, sono stati resi disponibili ai Partecipanti dati relativi alla geometria dell’invaso, alle caratteristiche dei materiali e i dati di ingresso degli scuotimenti sismici rispetto ai quali valutare il comportamento della diga. A testimonianza del particolare interesse suscitato dal tema, si è registrata una elevata partecipazione di gruppi di studio e ricerca appartenenti a università o a società di progettazione provenenti da ogni parte del mondo. I risultati degli studi effettuati sono stati esposti e commentati durante la sessione mattutina del 10 settembre, dando la possibilità ai Partecipanti di fornire dettagli su metodologie di calcolo e modelli costitutivi. Il team dei Formulatori (ing. De Marco, ing. Fiorino (Sorical) prof. Giacomo Russo, prof.ssa Manuela Cecconi, dott.ssa Alessia Vecchietti) ha condotto la sessione introducendo il tema, e commentando i risultati dei contributi mediante una sintesi che ha consentito una comparazione fra le soluzioni di calcolo adottate dai Partecipanti. Un aspetto importante emerso dall’esame dei risultati è la limitata dispersione dei valori relativi ai parametri rilevanti del comportamento della diga (spostamenti orizzontali e verticali del rilevato, stato tensionale post-sisma). L’entità degli stessi parametri è risultata compatibile con lo stato di esercizio della diga, ad evidenziare che sollecitazioni e spostamenti indotti dal sisma non ne compromettono la sicurezza sia dal punto di vista statico sia idraulico. Un grande interesse e una vivace discussione tra i partecipanti ha riguardato anche lo studio del comportamento del manto di tenuta in conglomerato bituminoso, che è l’organo di ritenuta idraulica della Diga del Menta.

Il successo della sessione ha spinto gli organizzatori a considerare la possibilità di riproporre il caso di studio della Diga del Menta anche nel prossimo Benchmark Workshop, con la prospettiva di approfondire altri aspetti del comportamento e della sicurezza di questa importante infrastruttura idraulica.

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon
In Primo Piano

Sorical chiede a Confindustria convocazione tavolo per verifica intesa su assunzioni

24/2/2019

I Liquidatori della Sorical chiederanno domani mattina a Confindustria, la convocazione di un tavolo con tutte le sigle sindacali per verificare la co...

1/10
Please reload

Notizie Recenti
Please reload